07 gennaio 2007

MML risponde

Emiliano, uno dei più assidui lettori di questo blog, mi ha spedito una lettera con una serie di domande... e per una volta dedico il blog alle risposte a questo "amico di penna"....


a) sono un vecchio di 32 anni che vorrebbe finalmente imparare l'inglese: mi sai indicare il metodo migliore?

Anzitutto sentir dire "vecchio" da uno che ha nove anni meno di me, mi fa venire i brividi... ma lasciamo perdere. Imparare l'inglese a 32 anni non è impossibile, basta averne voglia e convinzione. Il metodo migliore sarebbe per te avere una fidanzata inglese o irlandese o americana o canadese etc, dal momento che - si sa - le lingue si imparano a letto. In mancanza, consiglio un anno di corso intensivo in una scuola o con un'insegnante privata, seguito da vacanza studio senza rete in Inghilterra o Irlanda (senza rete significa "da solo", organizzandosi da solo viaggio, soggiorno, corso, e cavandosela da solo in tutto).
Dopo questo crash course, mettiti a leggere di tutto in inglese, vediti i confanetti dei serial in inglese con i sottotitoli in lingua sotto, e studia, studia, studia... altre scorciatoie non ce ne sono.

b) Prendendo spunto dai propositi del tuo blog, come si fa a diventare "affilato come un coltello" quando sei un insicuro/intimidito cronico, uno che fa tutte cose che non gli piacciono perché non sa quello che vuole e non ha nessun talento particolare?

Anzitutto non ti buttare giù. Almeno una cosa la sai fare, ed è riassumere in due righe la natura dei tuoi problemi, il che - quanto a lucidità e onestà intellettuale - non è poco, se pensi che la stragrande parte dell'umanità non ha alcuna consapevolezza di sé o del mondo. Poi, se vuoi davvero cambiare e uscire dal bozzolo dell'insicurezza e della timidezza, parti dalle cose elementari, tipo fare ogni giorno qualcosa che non hai mai fatto prima, anche solo respirare in modo diverso o mangiare qualcosa che ti sei sempre rifiutato di provare. E poi, chissà che il progetto di apprendimento dell'inglese di cui sopra non sortisca qualche altro benefico effetto secondario.


c) Lost, Desperate Housewives, Nip/Tuck, Six Feet Under, 4400 e Doctor House: da cosa iniziare ad acquistare i cofanetti dvd?

Dipende molto dai tuoi gusti personali nel settore della fiction. Se ami i comics, LOST è a tal punto correlato con l'universo dei fumetti USA che non può che essere la scelta numero uno. N/T, SFU e DH sono tutte e tre in pratica delle soap operas/telenovelas per adulti, una con l'aggiunta dell'elemento "chirurgia plastica", una con becchini e funerali, una con humor nero e trasgressivo. Per apprezzarle, devi essere un fan delle soap a un qualche livello, o almeno apprezzarne il meccanismo narrativo. Delle tre, DH è la più importante come fenomeno di costume, anche se secondo me la più trasgressiva e la meglio scritta rimane SFU e - un pelino più sotto - N/T. DOCTOR HOUSE è un po' un outsider, ma bisogna amare i medical drama per apprezzarla appieno, mentre 4400 resta forse la meno ambiziosa e - per certi versi - la meno riuscita delle serie che proponi.


d)Tra Keira Knightley e Scarlet johansson?

Scarlet, che domande.

e) Cosa ne pensi di Totti? (Aho',t'ha detto Babbo!!!!!!)

Sinceramente... non ho opinioni! Il mio calciatore preferito rimane Cannavaro...

8 commenti:

Fabrizio ha detto...

...e io aggiungerei: quale pensi sia il modo migliore per presentare un book a un editor? E quali sono gli aspetti che vengono maggiormente considerati in un disegnatore?


Per Emiliano: LOST LOST LOST! Non puoi perdertelo e ci sono anche dei contenuti speciali da favola!!!!
Un modo per affilarsi un po' secondo me è aprire un blog. Magari hai un sacco di cose che la gente amerebbe leggere di te e non lo sai nemmeno! E' un modo intemedio per sconfiggere la timidezza!

spidi62 ha detto...

da quando lupoi è diventato un guru?

puccio ha detto...

Lupoi è sempre stato un guru! Anche se fra i telefilm non ha segnalato il fumettosissimo Heroes!

La mia domanda per il sommo MML è invece: mi assumete in Panini? :P

DITo' ha detto...

Casca a fagiolo!
Marco, allora approfitto anch'io del post domandoso. Contavo di scriverti un'email a breve ma magari la risposta potrebbe interessare anche altri:

saresti così gentile da dare qualche info in piu' sull'edizione della quarta stagione in dvd di Six Feet Under che hai acquistato in Spagna e che, pare, contenga anche il doppiaggio italiano? Dopo averne letto sul tuo blog, ho frugato ovunque sul web (fnac.es e una marea di altri siti), senza esito positivo. A quanto scrivono nelle schede tecniche dei cofanetti attualmente disponibili, cci sono castellano, tedesco e blabla, ma l'italiano manca...

Grazie in ancitipo.

Paolo

DITo' ha detto...

Invece, per Emiliano:

comincia con Nip Tuck... Ti farà ringiovanire senz'altro :)

Insomma, non puoi definirti 'vecchio' a 32 anni! Allora io che ne ho 37 sarei decrepito e MML da buttare?
Non mi sembra... :)

giacomo ha detto...

ma un fumetto sui calciatori? (magari qualcuno ci ha già pensato...)

Marco M. Lupoi ha detto...

Tema 6 Feet Under. Lo trovi sul sito di www.fnac.es usando il titolo spagnolo A dos metros bajo tierra. Nel sito non si dice che i DVD hanno il doppiaggio italico, ma nella copia che ho io è ben presente... Non so cosa pensare, magari il DB della Fnac è poco curato?

DITo' ha detto...

SFU: grazie mille. Evidentemente sono info poco curate che girano in rete. Non solo alla fnac, ma in nessun sito si parla dell'audio italiano per A dos metros abajo tierra, temporada 4.
Che dire: meno male che l'hai acquistato tu! Grazie ancora. Non dovro' aspettare secoli per vederlo.