30 giugno 2005

Il Principio del Pipistrello

Finalmente ho visto BATMAN BEGINS, per prendermi un break a metà del Publisher Meeting (e i 38 gradi di Bologna hanno dato una spinta decisa verso questa decisione): il film non è male, per citare Francesco (Meo) è un film "strumentale" per riportare in auge un personaggio bruciato da un paio di passi falsi filmici di qualche anno fa. Prendete quindi le tecniche di Spider-man e di X-Men, mescolate un buon regista, attori di tutto rispetto, e il risultato è il primo vero film DC dell' era moderna. Mi è piaciuto? Diciamo che gli do un "tra il 7 e l'8" ,ma soprattutto che tiro le orecchie ai responsabili del doppiaggio, rei di aver scelto doppiatori vergognosamente scarsi per Brune Wayne e Rachel... Lei parla in romanesco, lui biascica e dice le battute sempre con la stessa intonazione, mentre attorno a loro i doppiatori di Liam Neeson, Michael Caine, Gary Oldman etc sono meravigliosamente impeccabili. Ah, anche la traduzione fa acqua da tutte le parti, si vede che è stata fatta in un pomeriggio, molto meglio quella della nostra movie adaptation del sempre bravo PPR...

2 commenti:

Thomas&co. ha detto...

Marco,
I wish I could read Italian. Thanks for visiting my blog, Thomas&co.
Wow. We do have some fundamental things in common, no?
Cheers,
Thomas

Anonimo ha detto...

Secondo me è il miglior Batman di sempre. Anche meglio di quello di Tim Burton.