05 novembre 2006

13 cose bloggabili su Lucca '06


1) Il tempo. Se a Lucca di solito piove (ricordo almeno due annate alluvionali), quest'anno abbiamo avuto sole, sole, sole, con rigeneranti temperature polari. Complimenti.

2) La Fiera in versione urbana. Molto riuscita, con un sacco di visitatori, l'interfaccia della città (finalmente un caffé vero, delle vere sale proiezioni, delle vere sale conferenze, una vera "area pro") e un bel feeling con gli abitanti.

3) Conoscere Michele Foschini. Dopo mesi di contatti epistolare, è stato come per Charlie Brown incontrare il suo amico di matita, oggi diventato "l'amico di blog". Se non conoscete ancora il blog di Michele, check it out. Michele parla come se bloggasse 24/7, almeno con me, e dice cose sempre molto curiose, stimolanti. E cerca una fidanzata. Se siete interessate, sapete dove trovarlo (PS- invitatemi al matrimonio)...

4) Spiegare a cena a Tito Faraci e a Claudio Villa i miei concept vincenti per il rilancio di Tex.
ULTIMATE TEX (detto anche TEX STELLA NERA) sarebbe una versione "Born Again" di Tex, con lui che vede sterminata la sua famiglia e i suoi navajos, perde tutto, perde magari un occhio o un arto, deve scendere negli inferi (personali e letterali) per vendicarsi e far tornare dall'aldilà i suoi pards. Estremo.
BROCKEBACK TEX, detto anche SEX WILLER, vedrebbe Tex ferito, accolto in una capanna isolata da una coppia di mandriani che sono - aperte virgolette -molto, molto amici - chiuse virgolette. Tex intuirebbe il rapporto tra i due, ma poi arriverebbe qualche zoticone del villaggio per linciare i mandriani, e starebbe a Tex salvare la situazione. Magari farei morire uno dei due mandriani per un bel finale dolceamaro strappalacrime.
A questo surreale brainstorming ha assistito spanciandosi dalle risate Gabriele Dell'Otto, mentre Tito e Claudio mi guardavano sbigottiti mettendosi le mani nei capelli.

5) Intervistare in conferenza Jeff Smith di Bone e scoprire che i tre cugini Bone sono in effetti Topolino, Paperone e Pluto. Discutere a cena con Jeff dei retroscena dell'11/9 e delle imminenti elezioni di midterm.

6) Partecipare come ospite d'onore alla conferenza per i 20 anni della Star Comics (il mio ex-editore, alla cui fondazione ho collaborato fattivamente nel lontano 1986), con la gente così emozionata che metà di noi aveva le lacrime agli occhi (e sembrava ieri che ero a Lucca a presentare il primo SPECIALE UOMO RAGNO).

7) In generale, i vari incontri con il pubblico, molto piacevoli. Soprattutto quello Marvel e quello manga. Ma anche l'incontro improvvisato alla notte in piazza ovale con i forumisti, cui mi sono offerto in pasto mentre sorseggiavo una vodka lemon e didquisivo di Thunderbolts e strategie editoriali,

8) Conoscere Claudio Stassi e farmi fare un (ottimo) disegnino sul suo BRANCACCIO, edito da Becco Giallo (recensione a seguire). Conoscere i bravissimi e giovanissimi editori di Becco Giallo.

9) Conoscere meglio gli amici di Alta Fedeltà, soprattutto il mio omonimo Schiavone e il Rat-disegnatore svedese Giorgio Cantù, oltre al M.F. di cui sopra.

10) Salutare dal vivo Jacopo Camagni e Marco Felicioni, due amici autori, di Bologna, che come sempre vedo solo alle fiere o sento per mail. Il loro MAGNA VERITAS, uscito in Francia per Soleil, è davvero ottimo.

11) Intravedere Ralph Koenig, mio idolo dal lontano 1987, quando comprai un suo libro in tedesco senza capirci un'acca. Ma sono stato troppo timido stavolta e non me lo sono fatto neppure presentare.

12) Vedere la facciata di San Michele illuminata dalla luna, dalle stanze dei bottoni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, un onore riservato a pochi.

13) Essere ancora qui, dopo ventotto anni dalla mia prima Lucca, e scoprire che nel libro dei quarant'anni della manifestazione hanno messo una mia foto tra le mille, assieme a Neary, Bagley, DeFalco. Anno di grazia, 1994. Il tempo fugge, ma non ci lascia mai.

11 commenti:

Giovanni O. ha detto...

sigh, ancora una volta sono stato costretto a saltarmi Lucca Comics....ma mi rifarò, sì che mi rifarò...e quel giorno guardatevi bene alle spalle...eh,sì, probabilmente farò la coda dietro di voi!!!

foolys ha detto...

e nn ci siamo incrociati per niente, sig, ke lucca caotica è stata la mia...

Il Glifo ha detto...

Invece io e te, il tempo di un ciau l' abbiamo trovato....(come promesso)
Per me è stata una bellissima Lucca...ma molto stancante....meno male che di Lucca ce ne è una sola...(all' anno)!

Il glifo Lucchese

TM ha detto...

Sana invidia per la tua professione, io che disegno per la moda e che - un giorno - riuscirò a fare fumetto, che è la mia vita.
Sana invidia per i tuoi viaggi, per San Diego, Francoforte e tutto il resto.
Per le tue cene con artisti che ammiro e per altri che non conosco assolutamente.
Sana invidia per la conoscenza di Michele Foschini, del quale ho scoperto il blog grazie al tuo cuore di china.
Grasse risate per il Tex che perde un'occhio e un'arto (io che ho fatto di Miura e Urasawa i miei punti di riferimento, rispettivamente per disegno e sceneggiatura)
L'unica cosa che posso permettermi di non "invidiarti sanamente" è la bellissima Luccacomics di quest'anno, Luna su S.Michele inclusa, condita dalle tavole originali di Gipi, dalle quali torno oggi estasiato e pieno di energia per questo mio sogno.

Grazie e complimenti per il tuo prezioso contributo a questo splendido mondo.

Thomas Magnum

DITo' ha detto...

>Spiegare a cena a Tito Faraci e a Claudio Villa i miei concept vincenti per il rilancio di Tex[...]

Interessante... Forse potrei finalmente appassionarmi a Tex :)

DITo'

VIKINGUR ha detto...

[...] Magari farei morire uno dei due mandriani per un bel finale dolceamaro strappalacrime. [...]

Magari Tex decide di restare a "consolare" il neo-single.

AndreaP ha detto...

Salve MML, felice di aver scoperto il tuo blog proprio al ritorno da Lucca. Questa edizione è stata anche per me in un certo senso di "revival" dato che da lettore tornavo dopo qualche anno di assenza proprio per la novità della fiera "cittadina", con ancora nella memoria gli anni della Star e la presentazione della Mita con i cinque albi zero gold e i poster.

Sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla vostra conferenza di sabato mattina, dato che dopo anni di stagnazione mi sembra davvero un buon momento creativo per Marvel con Civil War e il resto e credo che riuscerete a pubblicare molte cose buone secondo i vostri programmi, oltre a recuperi eccellenti come gli Eterni.

L'unico rimpianto per me sta nel mancato rilancio del mio adorato Devil in D&H, l'inizio della saga di Bru doveva essere pubblicizzato di più e comincio a temere un po' per il futuro.

Gala ha detto...

Ho visto la tua video intervista su comicus!
Congratulations!
Intrigato dalla possibilità dei masterworks italiani, credo che potrei anche cedere a spese folli...

Il Glifo ha detto...

CIao MArco,
ho visto anche io l' intervista....
L' idea dei masterworks italiani è molto interesante...quando ci farai sapere qualcosa di più?
Il glifo

smoky man ha detto...

Ciao MM.
Ho solo intravisto la tua sagoma sfrecciare tra la folla e non sono riuscito a salutarti. Cmq. grande Lucca! Fammi sapere se ti capita di vederne una copia che ne pensi del "mio" Watchmen: 20 anni dopo (Lavieri).

un abbraccio dalla Sardegna
smoky man

Clin7 Eastwood ha detto...

YEEEEEEEEEAAAHHHH!!! Ci ho messo una vita (2 anni) a trovarla, ma alla fine HO la foto ke mi fece il mitico Lupoi al Luccacomics2006, con tanto di artigli e barba e capelli sparati!!
No..non impersonavo l'Uomo Ragno, sono quello al centro..ma avvisero subito il buon David-faccia di tela e la splendida Chiara-BlackCat della foto( la cercavano anche loro. Pensare che da quella sessione di foto siamo diventati ottimi amici..che bello il cosplay)
Grazie, buon MM (intendo il proprietario del presente blog, MM in effetti sembra una marca di sigarette.."mi dà un pacchetto di MM e un accendino,per favore") per averla postata!!
SNIKT!!


Clin7
as Wolvie