29 marzo 2007

Death of Captain America


Death of Captain America
Originally uploaded by mheld.
Dal momento che un lettore mi sfida a farlo, vi dico la mia sulla morte di Capitan America. Cap è da sempre uno dei miei preferiti, se non proprio il mio preferito... un uomo che simboleggia non gli Stati Uniti come sono, ma come dovrebbero essere. Le storie di Cap di Lee e Kirby, di Steranko, di Colan, di Romita, di Zeck, di Garney, di Cassaday... sono tutte capitoli straordinari della storia della Marvel.
Adesso Cap è morto, anche se nelle storie italiche ancora non si vedrà per parecchi mesi, e se volete il mio commento... vi dico solo che la morte come elemento di dramma e di rilancio di un personaggio è un abile strumento nella composizione di fiction dei nostri amati comics. Nel caso di Cap, mi sembra fatto tutto con grande efficacia, grande forza, grande talento (non ho ancora letto la storia, ma non vedo l'ora che ci arrivino le campionature dagli USA). Che poi si tratti di una morte "vera" o di un "espediente", ancora non lo so, ma dalla quantità di albi e speciali dedicati a questa dipartita mi viene da pensare che non si tratti proprio di una scomparsa temporanea. Ai posteri l'ardua sentenza...

6 commenti:

Fabrizio ha detto...

Cap è morto: l'ha ucciso Chuck Norris...!

;-D

Ciao

Fab

andrea ha detto...

Mah, dall'intervista a Quesada è già annunciato il suo ritorno, quindi non so che senso ha, al di là del marketing ovvio, far finta di morire questi personaggi se tanto poi tutti i lettori sanno che da qui a un anno resuscitano. Ormai il fattore morte alla Marvel ha perso tutto il suo lato drammatico

Andrea V. ha detto...

Se ci riesci, recupera il pezzo di Fofi sul Sole 24 Ore di domenica 25: parla proprio della morte di Cap e dimostra - casomai ce ne fosse ancora bisogno - la superficialità della stampa con la "A" maiuscola in fatto di comics Usa...

Per il resto, condivido in pieno.

Giovanni O. ha detto...

Non posso negare che la morte di Cap mi abbia fatto stare un po' male. Il mio primo fumetto marvel fu Capitan America, proprio 30 anni fa, esattamente il numero 109...una storia degli Invasori con Namor, Bucky, Toro, la Torcia Umana della II guerra mondiale e naturalmente il Capitano!
Rescusciterà...probabile...il siero del supersoldato lo riporterà a nuova vita...certo è che dopo la scomparsa di Occhio di Falco, della "vera" Visione, di Banshee i miei preferiti si sono ridotti a pochissime unità!

spidi62 ha detto...

tornerà di sicuro

flaviano ha detto...

credo che la morte di Cap serva solo se si decide di dare maggiore rilevanza a storie/personaggi/citta'/sensazioni del mondo senza CAP, e questo sarebbe molto interessante. il fumetto di Cap senza Cap, ma ci vorrebbe un grande scrittore con idee fresche.
ma a sentire le voci sui forum americani tutti ce l'hanno con Quesada. quindi mi sa' che e' stata solo una mossa commerciale.