26 gennaio 2006

Angouleme 2006 - I


Come sempre, fine gennaio è il periodo dedicato ad Angouleme. In questa cittadina a un’ora di Bordeaux si tiene la fiera di fumetti più importante di Francia (oltre 100.000 visitatori) e uno dei principali punti di snodo dell’industria mondiale dei comics. Ad Angouleme ci sono praticamente tutti, editori e autori di mezzo mondo, e l’agenda per me è ricca di appuntamenti, oltre 15 praticamente in due giorni, più tutti quelli che saranno improvvisati in loco.
Con me, a parte una ricca delegazione dalla sede francese e un tot di autori (gente tipo Jim Lee, Gabriele Dell’Otto, Giuseppe Camuncoli, Olivier Coipel, José Villarubia, Lee Bermelo…) ci sono cinque componenti della squadra di Modena; Andrea, Franz, Marco R, Matteo e Walter. Mentre scendevamo qui da Parigi in treno stamattina, in una giornata gelida ma assolata, mi sono divertito a fare dei ritratti fotografici a tutti. Ho trovato quasi commovente questo viaggio a 300 all’ora sul TGV, parlando di fumetti, progetti, gossip, politica, ancora fumetti, mentre la campagna, i fiumi e gli alberi scorrevano alla rovescia. (e io pensavo che sono così orgoglioso della squadra che ho messo assieme, che a volte non riesco quasi ad esprimerlo…).

Ecco alcune delle foto di oggi:
Andrea Rivi sul treno.



Matteo Losso, sul treno.



Olivier Coipel (House of M) nel pub irlandese di Angouleme.




Dell'Otto, Meo e Camuncoli nella strada principale della cittadina.

15 commenti:

frankie666 ha detto...

Ma che figata io ci volevo venire ad Angouleme ma non ho potuto... Ma stai sempre in giro con Jim Lee? Gli chiedi se magari ricomincia a disegnare gli xmen? Con i dc ha stufato...

mucio ha detto...

Scusa ma Rivi si dava quell'aria per fare colpo su qualche francese, se sì è sempre più il mio mito, altrimenti deve dormire di più

Anonimo ha detto...

Sommo, ci facci vedere più foto possibile, se gli appuntamenti glielo consentono!

Anonimo ha detto...

Boia, dè, ma Cammo sta diventando uguale a Franz!!!

Alessandro (Silver Surfer)

Idras ha detto...

...ci sono anche i genitori di jackie
nella squadra di cui sei così orgoglioso?

Thomas ha detto...

Beati voi che siete li, anche io avrei voluto, ma per lavoro e tempi "bastardi" non ho potuto.
W il fumetto, un saluto a Camuncoli che ho conosciuto ad una fiera piccola( e anche un pochetto sfigata) nelle marche.

Giovanni O. ha detto...

Qui nel nord Italia siamo sotto la neve...voi ad Angouleme?
Buon divertimento o buon lavoro? Fate voi, anche se penso ci sia sia l'uno che l'altro!

Botolo ha detto...

Figata queste foto Marco, mettine il più possibile o crea un album con iPhoto e poi infila il link nel blog!

Valerio ha detto...

figata...avrei fatto il mio porco figurone travestito da Polymar...peccato. mi devo laureare inutilmente in fisica. Inoltre la mia ex ragazza si è messa con un regista di 19 anni...perchè non sono un eroe cazzo?

Gulla ha detto...

il commento di sopra l'ho fatto io...scusate stavo da un amico e non ho notato...

mucio ha detto...

Angouleme è finito e il vincitore del grand prix non lo si vede pubblicato in Italia. MML puoi fare un commento alla cosa, basta anche un "In Italia non vende", giusto per capire (e far capire ad altri) come siamo messi da queste parti.

Botolo ha detto...

Mucio, ma io ho comperato uno o due volumi del vincitore di Angouleme...adesso non ricordo però chi fosse l'editore...

mucio ha detto...

Credo che qualsiasi editore francese ormai abbia pubblicato Trondheim.

Botolo, ma hai un blog su blogspot?

Vederlo pubblicato in Italia è un'impresa però :(

Idras ha detto...

...qualcosa in italia è stato pubblicato...
a questo indirizzo si trova la lista (quasi) completa...
http://www.drivemagazine.net/trondh.html

...io ho trovato strepitoso " Confusione Mostruosa"...

io e mio figlio ne siamo innamorati...
ironia, scorrevolezza e grande padronanza del mezzo...

mucio ha detto...

Si qualcosa anni fa :(

Ma se vai su www.lewistrondheim.com trovi una produzione infinita.

Di confusione mostruosa ne sono usciti altri 2 o 3 volumi in Francia