01 maggio 2006

Su coraggio


Primo maggio. Festa dei lavoratori, e compleanno del sottoscritto. Sono 41 stavolta, anche se la foto si riferisce alla festa dell'anno scorso. Quest'anno, niente festa, ma pranzo con amici in una sperduta e buonissima trattoria del Mugello (more later, dopo i caffé).
Mi consolo dicendo che "Forties is the new thirties", i 40 sono i nuovi 30, ma invero, il motto migliore dovrebbe essere "Dopo i 40, è tutto in discesa".
Fumetti e felicità a tutti...

10 commenti:

Vittorio ha detto...

Eheh...fumetti e felicità anche a te!!Auguri da un quasi trentenne(e quindi quasi "twenties",giusto?)!!!

gala81 ha detto...

Auguroni Marco!

dvfabio ha detto...

Anche io ho 41 anni, e non ritornerei ad averne 20 nenche se mi pagassero! ;)

Massimo ha detto...

Tanti auguri Marco, ti considero un amico di vecchia data dato che ti seguo dal primo numero dell'Uomo Ragno Star.

Giovanni O. ha detto...

Happy birthday to u!
E se sono 41 che cosa te ne importa!

Aries ha detto...

Tanti auguri Marco, anche se a fine giornata :-)

Elena ha detto...

Auguri! (con qualche ora di ritardo, ehm :)

foolys ha detto...

auguriiiiiiiiii

Nomad ha detto...

Auguri di cuore anche se postumi :-)

Paolo ha detto...

Auguri. Ho sempre pensato che i 40 fossero l'età migliore... Non smentirmi, please.