02 novembre 2005

Lucca in pratica - 2


Il sabato mattina ci muoviamo in fretta. Per esperienza, so che arrivare anche pochi minuti dopo l'apertura significa incontrare enormi problemi di parcheggio, anche se si ha il pass per il parking degli espositori. Alle 9.45 io e Andrea entriamo nei padiglioni della fiera, un quarto d'ora prima dell'arrivo del pubblico. Fa freddo, ma fuori c'è il sole, in controtendenza rispetto agli ultimi due anni, iper-piovosi. Inizia ad arrivare il pubblico, e io mi dedico al mio sport preferito: mi piazzo in una zona dello stand a fare da cassiere. Parlo con tutti, ringrazio, consiglio, chiedo, rispondo alle domande più diverse. Alcuni mi riconoscono, altri no. Chi mi sorride, chi mi fa un sacco di domande, chi mi chiede autografi, chi (saggiamente) mi ignora. Imparo un sacco di cose. Che titoli che reputo fortissimi nessuno se li fila, che altri da noi sottovalutati finiscono nelle mani di un avventore su cinque. Le ragazze prendono tutte o NANA o LUI IL PRIMO AMORE o HOT GIMMICK o una combinazione dei tre. Se prendono solo uno o due dei tre, sempre suggerisco quello che manca. Alle più coraggiose suggerisco HIKARU NO GO (che poi nella notte leggo, e mi conquista...).
I ragazzi prendono BERSERK COLLECTION e L'IMMORTALE. Tantissimi anche WORST. Come avrete capito, mi sono messo nella zona delle novità manga. Potrei stare anche tra le novità Marvel, ma mi interessa capire meglio il pubblico dei manga fan, mentre dopo 20 anni quello dei marvelliti penso di conoscerlo.
Ogni tanto vado a fare un giro, a salutare amici e colleghi. Ma sono brevissimi intermezzi, anche perché il pubblico incalza e muoversi tra gli stand è un'agonia.
Pranziamo con la solita "spread" di cibo freddo acquistato all'EsseLunga. Panini alla Panini, con salumi, tonno, maionese, stracchino, cioccolata...
Alle 16.00, l'incontro sui manga, che quasi coincide con la "prima" del cartone di Rat-man. Per fortuna i pubblici dei due eventi non coincidono del tutto, e anche da noi non manca la gente. Annunciamo un sacco di nuovi titoli, tra cui l'acquisizione di Fullmetal Alchemist, sommo titolo giapponese, il che manda in visibilio il pubblico.
A seguire, altre chiacchiere con i lettori, e un paio di incontri di lavoro molto interessanti, di cui relazionerà se e quando diverranno cose più concrete.
Que mas?
Beh, Leo Ortolani è l'unico a essersi ricordato dei 20 anni di carriera del sottoscritto, e passa con la moglie allo stand portandomi la splendida vignetta che vedete come illustrazione di questo post. Chapeau!

La sera: cena da Leo (nessuna relazione con Ortolani) con un sacco di gente, tra cui Franz, Giorgio Lavagna, Lee Bermejo, Cammo e Gabriele dell'Otto con rispettive signore. Si propone una birra nella piazza dell'anfiteatro, andiamo fin lì ma sono esausto dopo dieci ore a vendere fumetti e me ne torno in camera con Matteo e Gianni del marketing (e il primo mi annuncia che sta per diventare padre... complimenti...).

Fine della seconda puntata

8 commenti:

foolys ha detto...

matteo chi? fornaroli???? complimentoni anke da parte mia! la vignetta di leo, come al solito, è splendida, senza offesa chiaramente...

mendo ha detto...

Matteo Fornasiero. Fornaroli e' "Enrico" ;)

Marco M. Lupoi ha detto...

Veramente quello della foto è MATTEO LOSSO di Panini Comics France... nonché editor international di THE MARVEL ART OF GABRIELE DELL'OTT...

foolys ha detto...

mi sono confuso, pardon:D, intendevo fornasiero, ho scritto male nel raptus della sorpresa, e alla fine non era nemmeno lui, comunque complimenti lo stesso, sia chiaro...

avioflavio ha detto...

parto da un presupposto, l'apprezzamento per ciò che hai fatto dai tempi della star a oggi...ma non darei così per scontato di conoscere bene i "marvelliti", o su FQ non sarebbe mai apparsa la mini di Namor, o su UR quelle di Venom...(velo pietoso sulla questione Cap Marvel, poi)...per altro, eri un egregio editor, e mi dispiace vedere che hai lasciato tue creature come l'UR in mano a persone non all'altezza, secondo la mia modesta opinione...e che comunque evidentemente hanno qualche problema di comunicazione con i lettori...
per il resto, continuo ad apprezzare il lavoro tuo e della maggior parte dello staff, ma non concentrarti solo sui manga!!! ad majora

Wagner ha detto...

Davvero bella la vignetta del Leo.

Mi spiace essermi perso la prima del cartone del Ratto.

Anonimo ha detto...

E' la prima volta in vita mia che mi fa ridere una vignetta di Ortolani.

frankie666 ha detto...

Che meraviglia Full Metal Alchemist... Spero pubblicherete anche il manga... La prossima volta che verrò a Lucca mi ti presenterò come uno dei "commentatori" del tuo blog... Curiosità i lettori maschili cosa comperavano, o guardavano di +???