30 dicembre 2006

Universo HQ


Mi capita spesso di dedicarmi sul lavoro per settimane e mesi a operazioni a dir poco ciclopiche, la cui esistenza passa del tutto non-percepita a voi lettori italiani del blog. E' questo il caso della negoziazione per il rinnovo dei diritti DC in Brasile, di cui parla - con una mia intervista esclusiva - questo sito brasilianodi news sul fumetto. Andatevelo a leggere per saperne di più...

5 commenti:

dvfabio ha detto...

Caro Marco,solo in Italia hai fallito per i diritti DC? :D

(Sempre se sono riuscito a tradurre decentemente il Brasiliano.:[)

spidi62 ha detto...

giusto come mai in italia no?

Gala ha detto...

Peccato che non siate riusciti a fare lo stesso anche in Italia. Ero incuriosito dalla Dc, ma adesso non posso leggerla: non conosco lo spagnolo! ^_^

Fabrizio ha detto...

Caro Marco, per il poco di portoghese che capisco, mi è sembrata una sfida interessante. Ovviamente questo riporta alla mente la situazione italiana. Prima di sapere della Planeta DeAgostini, apprezzavo molto le vostre edizioni DC in Francia, molto più eleganti di quelle Play Press in Italia. Ho sperato vivamente di vedere il vostro zampino. Tuttavia, riconosco alla Planeta i primi risultati di un buon lavoro. Nonostante le incertezze iniziali con le traduzioni, il coinvolgimento della vecchia Magic Press è stata una buona mossa. Credo che rinverdire un po' di competizione non farà male al mercato e probabilmente sarà a vantaggio dei lettori. Non credo che avremmo visto molto di Manhunter o di Freccia Verde se aveste preso i diritti voi. Ed è tutta roba molto meno noiosa di Stormbreaker, nonostante ci fosse anche un autore italiano di mezzo... Dopotutto il vostro core business resta sempre Marvel, no?
Comunque per il Brasile è un gran bel colpo, complimenti!

Marco M. Lupoi ha detto...

Non posso in alcun modo commentare la situazione italiana. Anche qua, resto il direttore di Panini Comics e sui concorrenti non si può dire nulla... di nulla! Viva la concorrenza, e vinca il migliore! (PS Che c'entra Stormbreaker con Manhunter? Noi lo abbiamo proposto come comprimario, mica come protagonista di una serie da edicola...)