10 luglio 2006

La coppa del mondo e il fattore C


E così ce l'abbiamo fatta... Dal quinto piano del mio Baxter Building personale sento i clacson e le trombe dei 400.000 bolognesi pronti a far cagnara per tutta la notte. Io la vittoria del Mondiale 82 me la ricordo, con Rossi sul campo e Pertini in tribuna e un piccolo televisore in bianco e nero nella casa del mare a Zadina di Cesenatico, e io che avevo 17 anni e il giorno dopo ho comprato per la prima e unica volta nella mia vita la Gazzetta dello Sport (a proposito... sapete che... beh, no, non è il caso...).

Chiudo dicendo solo una cosa. Di Prodi si è spesso parlato del "fattore C", dove C sta per la parte del corpo deputata a portare fortuna. Ci voleva un pizzico di C per arrivare in finale, e vincerla ai rigori per un palo. Non so se il C ce l'ha messo lui, o se ce l'ha messo Lippi, ma un mondiale vinto significa 1.5 punti di PIL in più per gli economisti, un bel viatico per Romano e l'amico Padoa Schioppa...

Ah, no, un'ultimissima chiosa... possiamo avere FORZA ITALIA indietro, cavaliere? Era il grido dei tifosi di tutto il paese, e lei ne ha fatto lo slogan di una parte sola del paese. Può restituirlo a tutti e 57.000.000 noi e scegliere come nome del suo partito qualcosa di meo universale? Grazie...

8 commenti:

Bloody Mary ha detto...

Bologna in megafesta, centro murato di persone e mezzi di trasporto tricolori, una volta tanto siamo tutti d'accordo per qualcosa...(^_^) AZZURRI CAMPIONI!!!!! Che spettacolo. E mi vendico simpaticamente della sofferenza di 4 anni fa, quando vidi la disfatta coreana in mezzo a una folla di tifosi avversari festanti...poi, certo, ci sarà tempo per ogni genere di commento, ma per ora godiamoci la vittoria.

Anonimo ha detto...

E' vero, chi ha gridato forza Italia, abbiamo incitato con forza azzurri!!!

pino paoliello ha detto...

CAMPIONI DEL MONDO....era tanto che aspettavo di poterlo urlare...stanotte l'ho fatto!!!

MaxB ha detto...

davvero, quanto è frustrante non poter gridare "Forza Italia" e guardare di traverso quelli che lo fanno senza pensarci, come il mio vicino di casa...

Amon ha detto...

ma basta con la politica in ogni dove, quasi fosse un' ossessione! e basta col ripetere le frasi di prodi (ma la partita l' ha vista???): toni ha preso una traversa, pirlo a momenti segnava dalla distanza, materazzi quasi un secondo goal e via dicendo, compresi i francesi che nel secondo tempo ci stavano ramazzando... questo non è culo, ha vinto la nostra superiorità in campo, la tenacia e l' audacia della nostra formazione E un pizzico, ma solo un pò, di fortuna. la fortuna non è trezeguet che sbaglia un rigore, e che diamine! è UN SUO ERRORE.

parallellismo con "forza italia": devo chiedere alla panini di smettere di usare quel nome? LOL

Blackwolf ha detto...

Approvo quello che ha detto Amon...
Vuoi gridare Forza Italia come tuti i veri italiani?
Nessuno te lo vieta....
Io lo faccio a pieni polmoni:
FORZA ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!

Anonimo ha detto...

Io benedico la sorte al solo pensiero di quello che sarebbe successo se Berlusconi fosse stato ancora a capo del governo.
Tutti saltano sul carro dei vincitori, compresi i politici attuali, ma il bombardamento mediatico di Berlusconi che alza la coppa, no - quello mi avrebbe ucciso.

Nomad ha detto...

Bah, io non voto il partito, ma non ho nessuna intenzione di lasciare il copyright di "forza italia" a chicchessia. lo urlo ogni volta che mi pare e nessuno ha il diritto di guardarmi storto perchè lo urlavo BEN PRIMA che si chiamasse così un movimento politico.